METRONAPOLI
E-MAGAZINE
Metronapoli il magazine on line della Rete Civica Metropolitana
Il magazine della Rete Civica. News dai Comuni, dagli Enti e dalle Associazioni no profit

CITTA' METROPOLITANA DI NAPOLI

Il sito istituzionale della Provincia di Napoli

Il sito web istituzionale della Provincia di Napoli.
Giunta e Consiglio Provinciale, bandi di gara, concorsi, Ufficio Relazioni al Pubblico, regolamenti dell'ente.

Mostra personale di Cristiano Verde “Viaggiando sui binari della mia realtà…ritraggo il mio Treno”

11/9/2019 - Mercoledì 11 settembre 2019 alle ore 17.00 presso il PAN | Palazzo Arti Napoli (Via dei Mille 60) appuntamento con la Mostra personale di Cristiano Verde “Viaggiando sui binari della mia realtà…ritraggo il mio Treno”.



Pubblicato da

Rete Civica Metropolitana

La mostra è visitabile dall'11 al 16 settembre 2019 al PAN | Palazzo Arti Napoli
Mercoledì 11 settembre 2019 alle ore 17.00 presso il PAN | Palazzo Arti Napoli (Via dei Mille 60) appuntamento con la Mostra personale di Cristiano Verde “Viaggiando sui binari della mia realtà…ritraggo il mio Treno”.

Presenta: Augusto Lacala
In collaborazione con: Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli e P.A.N. - Palazzo delle Arti Napoli

"Viaggiando sui binari della mia realtà…ritraggo il mio Treno" Il titolo vuol esprimere la fantastica e speciale personalità dell’artista Cristiano Verde. Il pittore dell’anima, perché così mi piace definirlo, interpreta, attraverso il suo modo di vedere la realtà, il mondo che lo circonda rappresentandolo su di una semplice tela ed usando tutte le varietà di colori delle sue emozioni. Il suo, lo si può definire, un vero e proprio viaggio introspettivo oltre i confini del tempo e dello spazio abbattendo così qualunque barriera e pregiudizio che spesso la società di oggi ancora ci impone. L’oggetto principale delle sue opere, come potrete ammirare in questa mostra, è proprio "il treno" che rappresenta non solo la sua più grande passione ma soprattutto il suo "io" più intimo e profondo. Cristiano ha la straordinaria capacità di proiettare nelle sue opere tutto ciò che ha dentro di sè e che custodisce, gelosamente, nel suo cuore e nella sua mente, ritraendo la sua vita: "il suo Treno". Bruno Bonfiglio